Misura 4.4.A.2

Progetto «PMI Azione+»: Agire concretamente per prevenire le violazioni dell’integrità personale sul posto di lavoro

Cantone TI
Le informazioni sulle misure sono disponibili in tedesco o francese

Contenuto

In occasione dei 25 anni dall’entrata in vigore della legge federale sulla parità dei sessi (LPar), i servizi cantonali promuovono un progetto pilota che intende incoraggiare 20 piccole e medie imprese (PMI) della Svizzera italiana ad adottare delle misure di prevenzione contro le violazioni dell’integrità personale, con particolare attenzione alle molestie sul posto di lavoro, in conformità con quanto proposto dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO).
Ogni azienda che aderisce al progetto riceve gratuitamente le seguenti presentazioni:

Una formazione destinata ai quadri superiori e alle direzioni;
Un incontro informativo e di sensibilizzazione destinato all’insieme dei/delle dipendenti;
L’accompagnamento nell’elaborazione di strumenti di prevenzione (procedure interne, politiche aziendali, ecc.).

Obiettivo

Il progetto si pone l’obiettivo di prevenire e ridurre le violazioni dell’integrità personale all’interno delle PMI della Svizzera italiana. La prevenzione delle molestie sessuali, psicologiche e delle discriminazioni sul posto di lavoro ha inoltre un effetto positivo sul raggiungimento della parità dei sessi nella vita professionale.

Responsabilità

Delegata per le pari opportunità

Partners

Ufficio dell’ispettorato del lavoro (DFE)
Laboratorio di psicopatologia del lavoro (DSS)

Stato

Stato di attuazione

---

Tappe principali e calendario

Durata di 2 anni (2021-2022), poi valutazione dell’impatto e identificazione di ulteriori misure per promuovere la sensibilizzazione attorno a questo tema.


Basi legali
vigenti

- Art. 4 e art. 5 cpv. 3 della Legge federale sulla parità dei sessi (LPar)
- Art. 6 cpv. 1 della Legge sul lavoro (LL)
- Art. 328 del Codice delle obbligazioni (CO)

Basi legali
da istituire

---

Indicatori e obiettivi quantitativi

Numero di aziende che hanno aderito al programma.

Altre basi

Programma di legislatura 2019-2023 adottato dal Consiglio di Stato, Azione 22.3 (https://www4.ti.ch/fileadmin/CAN/TEMI/LINEE_DIRETTIVE/2019-2023/PdL2019-2023.pdf)

Risorse

Il progetto ha un costo complessivo di CHF 106'620.-, di cui 76'620.- sono coperti da prestazioni proprie (costi dei salari delle persone coinvolte, costi d’infrastruttura, ecc.), mentre CHF 30'000.- sono contributi ricevuti dall’Ufficio federale per l’uguaglianza fra donna e uomo (UFU) in base alla Legge federale sulla parità dei sessi (LPar).


Campo d'azione

Discriminazione Sensibilizzazione alle molestie sessuali nelle aziende

In che misura la Confederazione, le Città o i Comuni sono coinvolti nell’applicazione della misura?

La Confederazione è coinvolta attraverso gli aiuti finanziari richiesti in base alla Legge federale sulla parità dei sessi (LPar) all’Ufficio federale per l’uguaglianza fra donna e uomo (UFU).
I Comuni potrebbero essere coinvolti attraverso l’estensione del progetto pilota anche al settore pubblico, ai fini di una maggiore sensibilizzazione verso il tema da parte dei Comuni intesi quali datori di lavoro.