Campo d'azione

Vita professionale e pubblica

L’autonomia economica delle donne è rafforzata durante l’intero arco della vita, indipendentemente dallo stato civile e dalla situazione familiare.

Descrizione Obiettivi e misure

Descrizione

Percepire un salario uguale per un lavoro di uguale valore è importante affinché le donne entrino, rimangano o rientrino nel mercato del lavoro. Riducendo gli ostacoli alla partecipazione delle donne al mercato del lavoro, donne e uomini possono ripartirsi equamente l’attività professionale retribuita e il lavoro domestico o di accudimento non retribuito senza subire perdite finanziarie. Nel contempo, questo promuove l’indipendenza economica delle donne. Un altro aspetto che va migliorato è l’equilibrio di genere a tutti i livelli di responsabilità e in tutti i settori, tanto più che ciò può avere un impatto positivo sul rendimento e sul successo delle imprese. A tale scopo, la scelta della formazione e della professione non deve essere influenzata da stereotipi di genere e da discriminazioni. La pari rappresentanza di donne e uomini è un obiettivo che deve essere perseguito anche negli organi decisionali della politica, dell’economia e dell’amministrazione pubblica.

L’uguaglianza nella vita professionale e pubblica, così come la maggiore presenza delle donne nel mercato del lavoro contribuiscono inoltre a ridurre il divario di genere nelle rendite di vecchiaia, il che rafforza l’autonomia economica delle donne lungo l’intero arco della vita e migliora la loro situazione al momento del pensionamento, indipendentemente dal fatto che siano coniugate, nubili, vedove o partner registrate.

 

Obiettivi e misure

Contributo della Confederazione

Contributo dell'Amministrazione federale
Contributo della Svizzera sul piano internazionale

Contributo dei cantoni